Vai al contenuto principale
Oggetto:

STRUTTURA, MORFOLOGIA E FUNZIONE UMANA

Oggetto:

STRUCTURE, MORPHOLOGY AND FUNCTION OF THE HUMAN BODY

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
MED2963
Docenti
Giuseppe Matullo
Patrizia Dentelli (Titolare del corso)
Serena Stanga (Titolare del corso)
Alessandro Piedimonte (Titolare del corso)
Anno
1° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
BIO/09 - fisiologia
BIO/16 - anatomia umana
BIO/17 - istologia
MED/03 - genetica medica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il  corso si propone di trasmettere agli studenti l’interesse e le conoscenze fondamentali dell’anatomia umana, dei processi fisiologici ed i principi della genetica medica.

Ogni studente al termine del ciclo di lezioni deve avere conoscenza degli aspetti morfologici e, in forma sintetica, dei processi organogenetici relativi ai vari apparati del corpo umano presi in considerazione. L’insegnamento avrà anche l’obiettivo di fornire la base necessaria per i successivi studi di fisiologia e per l’interpretazione delle anomalie riscontrabili nelle diverse patologie che lo studente dovrà prendere in esame nei corsi delle discipline cliniche.

Lo studente deve acquisire le conoscenze relative alla cellula, all’embriologia, alla  morfologia e struttura degli organi e degli apparati del corpo umano; le modalità di funzionamento dei diversi organi, della loro integrazione in apparati e dei meccanismi di controllo funzionale, con particolare agli organi di senso, all’apparato locomotore ed al sistema nervoso.

Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti e i concetti teorici per la comprensione dei principi basilari della genetica medica, con particolare riferimento all’uomo e una chiave di lettura delle principali patologie genetiche anche alla luce delle più moderne metodiche di indagine molecolare.

Verranno fornite agli studenti le conoscenze e gli strumenti per descrivere sinteticamente la cellula e le specializzazioni cellulari a livello apicale (specializzazioni di membrana) e a livello giunzionale (giunzioni cellula-cellula e cellula-matrice). Descrivere in modo completo la composizione, la specializzazione strutturale e funzionale delle cellule nell’ambito dei diversi tessuti dell’organismo (tessuto epiteliale, connettivo, di sostegno, muscolare e nervoso). I meccanismi che regolano la rigenerazione e il mantenimento dell’omeostasi strutturale e funzionale dei tessuti adulti.

The course aims to convey to students the interest and fundamental knowledge of human anatomy, physiological processes and the principles of medical genetics.

Each student at the end of the cycle of lessons must have knowledge of the morphological aspects and, in synthetic form, of the organogenetic processes related to the various systems of the human body. The course will also aim to provide the necessary basis for subsequent physiology studies and for the interpretation of the anomalies found in the various pathologies that the student will have to examine in the courses of clinical disciplines.

The student must acquire knowledge relating to the cell, embryology, morphology and structure of the organs and systems of the human body; the modes of operation of the various organs, their integration into systems and functional control mechanisms, with particular attention to the sense organs, the musculoskeletal system and the nervous system.

The course aims to provide students with the tools and theoretical concepts for understanding the basic principles of medical genetics, with particular reference to humans and a key to understanding the main genetic diseases also in the light of the most modern molecular investigation methods.

The course aims to provide students with the knowledge and tools to synthetically describe the cell and cellular specializations at the apical level (membrane specializations) and at the junctional level (cell-cell and cell-matrix junctions). Fully describe the composition, structural and functional specialization of cells within the different tissues of the body (epithelial, connective, support, muscle and nervous tissue). The mechanisms that regulate the regeneration and maintenance of structural and functional homeostasis of adult tissues.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

GENETICA MEDICA

1 Conoscenza e comprensione
Gli studenti acquisiranno la capacità di comprendere gli approcci genetico-molecolari utilizzati per lo studio di malattie monogeniche e multifattoriali, utilizzando libri di testo avanzati e materiale didattico aggiornato, includendo anche la conoscenza di alcuni temi d’avanguardia nel proprio campo di studi.

2 Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Gli studenti applicheranno le conoscenze e comprenderanno gli argomenti attraverso una serie di esempi di malattie genetiche relative in maniera specifica al proprio corso di laurea in maniera da imparare un approccio professionale al loro lavoro. Gli studenti acquisiranno competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi nel proprio campo di studi, analizzando i meccanismi genetici alla base della segregazione di alleli malattie nelle famiglie e nelle popolazioni umane.

3 Autonomia di giudizio
Gli studenti acquisiranno inoltre la capacità di raccogliere e interpretare i dati genetici e le interazioni geni-ambiente, profili fenotipici e di rischio relativi al proprio corso di studi, ritenuti utili a determinare giudizi autonomi, inclusa la riflessione su temi sociali, scientifici o etici ad essi connessi. Particolare attenzione sarà dedicata all’interpretazione autonoma di dati genetici di patologie mendeliane e complesse.


4 Abilità comunicative
Le lezioni saranno organizzate in modo da lasciare agli studenti sufficiente spazio per intervenire e migliorare le competenze nel comunicare informazioni, fornendo risposte, spunti e idee, problemi e soluzioni.

5 Capacità di apprendimento
Gli studenti miglioreranno le loro capacità di apprendimento attraverso il ragionamento sui meccanismi genetici che regolano espressioni di genotipi normali e patologici, che sono loro necessarie per comprendere insegnamenti successivi in modo autonomo.

ISTOLOGIA

  1. Conoscenza e comprensione

Lo studente/la studentessa acquisirà la capacità di comprendere l’organizzazione e la funzionalità dei vari tessuti che compongono il corpo umano e possedere nozioni di base sull’omeostasi cellulare, attraverso un test scritto.

  1. Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Lo studente/la studentessa saprà applicare le conoscenze acquisite come base per la preparazione di successivi insegnamenti durante il corso di studio

  1. Autonomia di giudizio

Lo studente/la studentessa sarà in grado di rielaborare il materiale di studio (slides, appunti presi a lezione, testi consigliati) allo scopo di identificare i concetti chiave, ritenuti utili a determinare giudizi autonomi

  1. Abilità comunicative

Lo studente/la studentessa saprà padroneggiare un linguaggio specialistico e una terminologia corretta, utile a permettere una partecipazione diretta con il docente durante il corso delle lezioni  

  1. Capacità di apprendimento

Lo studente/la studentessa saprà utilizzare le conoscenze acquisite per l'approfondimento autonomo di aspetti relativi al campo specifico al quale lo studente si dedicherà nell'ambito dell’attività professionale.

FISIOLOGIA UMANA

1 Conoscenza e comprensione

Gli studenti acquisiranno la capacità di riconoscere le strutture e le funzioni dei principali apparati della fisiologia umana, includendo dove possibile, recenti avanzamenti legati alle piú moderne scoperte in campo scientifico.

2 Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Gli studenti applicheranno le conoscenze e comprenderanno gli argomenti attraverso una serie di esempi, dove possibile, relativi a specifiche patologie e metodologie (es. elettrofisiologia per lo studio del sonno) legate all’argomento principale del proprio corso di laurea.

3 Autonomia di giudizio

Gli studenti acquisiranno la capacità di discutere i principali meccanismi e, ove possibile, gli esempi clinici legati ai principali apparati ed alle piú importanti funzioni della fisiologia umana. Gli studenti verranno invitati a riflettere autonomamente in piccoli gruppi in merito a queste funzioni ed, in alcuni casi, in merito a nuove metodologie e/o scoperte scientifiche (es. studio dell’effetto placebo legato alla percezione del dolore) legate a studi recentemente pubblicati.

4 Abilità comunicative

Come indicato nel punto precedente, gli studenti saranno esortati durante la lezione a partecipare come piccoli gruppi nella discussione dei differenti meccanismi e delle funzioni legate ai principali apparati della fisiologia umana. Inoltre, le lezioni saranno sempre strutturate in modo da lasciare ampio spazio alle domande, anche in itinere, degli studenti.

5 Capacità di apprendimento

La capacità di apprendimento degli studenti sará messa alla prova sia attraverso prove formali come domande dirette da parte del professore ma anche attraverso la discussione ed il ragionamento applicato sulle metodologie di studio e sui meccanismi legati alla fisiologia. In particolare, la capacità di apprendimento verrà stimolata attraverso il lavoro in piccoli gruppi legato alla discussione dei diversi argomenti trattati nel corso, di modo da incitare anche il lavoro di gruppo che sarà poi fondamentale durante la vita accademica e lavorativa dello studente.

ANATOMIA UMANA E NEUROANATOMIA 

1 Conoscenza e comprensione

Gli studenti acquisiranno conoscenze sulla struttura di organi ed apparati, e di comprendere la loro organizzazione tramite l’integrazione dell’approccio sistematico a quello topografico.  Verranno utilizzati supporti video, libri di testo avanzati e materiale didattico aggiornato.

2 Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Gli studenti applicheranno le conoscenze e comprenderanno gli argomenti attraverso il riconoscimento di strutture e distretti anatomici in modo interattivo al tavolo di anatomia virtuale 3D (Anatomage) e in sala settoria dell’apparato in maniera da imparare un approccio professionale al loro lavoro presso l’Istituto di Anatomia Umana di corso Massimo d’Azeglio 52 (Torino).

3 Autonomia di giudizio

Gli studenti acquisiranno inoltre la capacità di riconoscere e descrivere gli organi e la loro posizione reciproca nell’ambito dei diversi distretti corporei. Particolare attenzione sarà inoltre riservata a quei rapporti che si rivelino significativi alla comprensione dei meccanismi funzionali del corpo umano, con una particolare focus sul sistema nervoso.

4 Abilità comunicative

Le lezioni prevedono dopo ogni argomento del tempo dedicato al confronto e alla discussione, in modo da lasciare agli studenti spazio per intervenire con domande e riflessioni per stimolare il confronto e la comunicatività.

5 Capacità di apprendimento

Gli studenti miglioreranno le loro capacità di apprendimento attraverso il ragionamento sui rapporti tra organi e distretti corporei, che si rivelino significativi alla comprensione dei meccanismi funzionali e delle più comuni manovre diagnostiche e terapeutiche.

MEDICAL GENETICS

  1. Knowledge and understanding

Students will acquire the ability to understand the genetic-molecular approaches used for the study of monogenic and multifactorial diseases, using advanced textbooks and updated teaching material, also including knowledge of some cutting-edge themes in their field of study.

  1. Applying knowledge and understanding

Students will apply the knowledge and understand the topics through a series of examples of genetic diseases related specifically to their degree program in order to learn a professional approach to their work. Students will acquire adequate skills both to devise and support arguments and to solve problems in their field of study, analyzing the genetic mechanisms underlying the segregation of disease alleles in families and human populations.

  1. Making judgments

Students will also acquire the ability to collect and interpret genetic data and gene-environment interactions, phenotypic and risk profiles related to their course of study, deemed useful for determining independent judgments, including reflection on social, scientific or ethical issues. Particular attention will be paid to the autonomous interpretation of genetic data of Mendelian and complex pathologies.

  1. Communication skills

The lessons will be organized in such a way as to leave sufficient time for students to intervene and improve their skills in communicating information, providing answers, ideas, problems and solutions.

  1. Learning ability

Students will improve their learning skills through reasoning about the genetic mechanisms that regulate expressions of normal and pathological genotypes, which are necessary for them to understand subsequent teachings in an autonomous way.

HISTOLOGY

  1. Knowledge and understanding

The student will achieve the required goals, showing to understand the organization and function of the various tissues that make up the human body, and to have basic skills about cellular homeostasis, through a written test.

  1. Applying knowledge and understanding

The student will be able to apply the acquired knowledge as a basis for the preparation of subsequent examens during study

  1. Making judgments

The student will be able to rework the study material (slides, personal notes, recommended books) to identify the key concepts, useful for determining independent judgments

  1. Communication skills

The student will be able to master a specialized language and a correct terminology, useful to allow direct participation with the teacher during course of the lessons

  1. Learning ability

The student will be able to use the acquired knowledge for the autonomous deepening of the aspects relating to the specific field to which the student will dedicate in its professional activity

HUMAN PHISIOLOGY

  1. Knowledge and understanding

Students will achieve the ability to recognize structures and functions of the most important systems of human physiology, including, when possible, recent advancements extracted from modern scientific literature.

  1. Applying knowledge and understanding

Students will be able to apply the acquired knowledge through a series of examples, when possible, related to specific pathologies and methodologies (e.g. electrophysiology) linked to the scope of their academic degree.

  1. Making judgments

Students will acquire the skill to discuss the most important mechanisms and, when possible, clinical examples related to the specific systems and functions of human physiology.  Students will also be invited to discuss autonomously in small groups, focusing specifically on the functions mentioned during frontal lessons and, in some cases, regarding specific scientific discoveries (e.g. the placebo effect in pain perception)

  1. Communication skills

As above mentioned, students will be invited to form small groups to discuss the different mechanisms and functions related to the most important systems of human physiology. Furthermore, lessons will always be structured leaving ample space to questions and open discussions.

  1. Learning ability

Students’ learning skills will be tested during formal tests as well as questions asked directly by the professor regarding mechanisms and methodologies related to the study of human physiology. Furthermore, discussion will be stimulated by inviting the students to work in small groups focused on the various arguments of the course. This group activity will be useful for the academic as well as the working future of the students.

HUMAN ANATOMY AND NEUROANATOMY

1 Knowledge and understanding

Students will acquire knowledge on the structure of organs and systems, and about their organization through the integration of the systematic approach to the topographical one. Video supports, advanced textbooks and updated teaching material will be used.

2 Ability to apply knowledge and understanding

Students will apply the knowledge and understand the topics through the recognition of anatomical structures and districts in an interactive way at the 3D virtual anatomy table (Anatomage) and in the apparatus sector room in order to learn a professional approach to their work at the Institute of Human Anatomy course Massimo d'Azeglio 52 (Turin).

3 Autonomy of judgment

Students will also acquire the ability to recognize and describe the organs and their mutual position within the different body districts. Particular attention will also be paid to those relationships that prove significant to the understanding of the functional mechanisms of the human body, with a particular focus on the nervous system.

4 Communication skills

The lessons include time after each topic dedicated to confrontation and discussion, in order to leave the students space to intervene with questions and reflections to stimulate the dialogue and communication.

5 Learning skills

Students will improve their learning skills through reasoning on the relationships between organs and body districts, which are significant to the understanding of functional mechanisms and the most common diagnostic and therapeutic maneuvers.

 

 

 

Oggetto:

Programma

GENETICA MEDICA

Il cariotipo umano; Leggi di Mendel ed eccezioni;  I modelli di eredità; Anomalie cromosomiche, mutazioni geniche, mutazioni dinamiche, agenti mutageni; Genetica e ambiente: malattie multifattoriali; Imprinting genomico e malatti; Marcatori genetici e polimorfismi;  La manipolazione del DNA in genetica umana e medica; La genetica del cancro;  I test genetici.

ISTOLOGIA

Cenni sulla cellula e organizzazione funzionale della cellula nei tessuti: cenni sulla organizzazione cellulare, con particolare attenzione a morfologia e funzione dell’apparato citoscheletrico - specializzazioni di membrana e giunzioni cellulari. Interazioni cellula-cellula e cellula-matrice extracellulare - cellule con funzione staminale. 
Il tessuto epiteliale: caratteristiche generali e classificazione degli epiteli- funzione di barriera, trasporto e secrezione - esempi di epiteli di rivestimento - esempi di epiteli ghiandolari - ghiandole esocrine e ghiandole endocrine.
Il tessuto connettivo: caratteri generali - classificazione e funzioni dei tessuti connettivi - cellule del connettivo - la matrice extracellulare. 
I tessuti di sostegno: tessuto osseo - tessuto cartilagine.  
Il tessuto muscolare: muscolo striato - muscolo liscio - muscolo cardiaco - la giunzione neuro-muscolare (placca motrice); la contrazione muscolare. 
Il tessuto nervoso: forma e struttura dei neuroni - generazione dell’impulso nervoso (potenziale d’azione) - conduzione dell’impulso nervoso - la guaina mielinica - le sinapsi - le cellule della glia. 
Il sangue: gli elementi figurati del sangue (eritrociti; granulociti: linfociti; monociti/macrofagi; piastrine) - cenni sull’Emopoiesi - cenni sulla risposta immunitaria cellulare e umorale.

Per ogni argomento sarà previsto un breve approfondimento sulla caratterizzazione istologica dei vari tessuti, attraverso la presentazione di slides su preparati istologici.

ANATOMIA E NEUROANATOMIA

Nel corso verrà illustrata l’organizzazione degli organi ed apparati integrando l’approccio sistematico a quello topografico. In particolare verrà enfatizzato lo studio istologico della struttura degli organi, fondamentale per la comprensione della fisiopatologia, nonché la posizione reciproca degli organi nell’ambito dei diversi distretti corporei. Particolare attenzione sarà inoltre riservata a quei rapporti che si rivelino significativi alla comprensione dei meccanismi funzionali delle più comuni manovre diagnostiche e terapeutiche.

  • Tessuti - Organi - Apparati e Sistemi.
  • Suddivisione topografica del corpo umano - Anatomia di superficie - Cavità corporee e spazi viscerali – Assi e Piani di riferimento - Terminologia Anatomica.
  • Apparato Tegumentario – cute, epidermide, derma, annessi cutanei.
  • Introduzione generale al sistema nervoso: sviluppo e organizzazione dell’encefalo, topografia SN, anatomia microscopica, meningi, ventricoli e vascolarizzazione dell’encefalo.
  • SN Centrale: midollo spinale, tronco encefalico, cervelletto, diencefalo, telencefalo, sistema limbico.
  • Generalità di organizzazione del Sistema Nervoso Autonomo e Periferico (nervi cranici e spinali).
  • Apparato locomotore – generalità, muscolo scheletrico, cranio e collo, colonna vertebrale-rachide, torace, bacino, arto superiore, arto inferiore.
  • Apparato cardio-circolatorio:
  • Anatomia macro e microscopica del cuore e del pericardio - circolazione generale e polmonare - circoli portali - circoli collaterali - circolazione fetale. Origine, decorso e terminazione dei principali vasi arteriosi, venosi e linfatici (superficiali e profondi).
  • Apparato respiratorio: Vie aeree superiori (naso esterno - cavità nasali - seni paranasali - faringe), Vie aeree inferiori (laringe – trachea - bronchi extrapolmonari e intrapolmonari), Polmoni, pleure.
  • Apparato digerente: Cavità orale e ghiandole annesse – faringe – esofago – stomaco - intestino tenue e crasso - ghiandole annesse al duodeno (fegato e vie biliari - pancreas) -cellule endocrine dell’apparato digerente.
  • Apparato endocrino: sistema endocrino diffuso - nuclei ipotalamici neurosecernenti – ipofisi – epifisi - ghiandola tiroide - ghiandole paratiroidi - isolotti pancreatici - ghiandole surrenali - componente endocrina delle gonadi.
  • Apparato urinario: Reni, Vie urinarie (calici e pelvi renale – ureteri – vescica - uretra maschile - uretra femminile)
  • Apparato genitale femminile: Ovaie - vie genitali (tube uterine – utero - vagina) - genitali esterni. Ciclo ovario - ciclo uterino.
  • Apparato genitale maschile: testicoli - vie spermatiche - ghiandole annesse alle vie spermatiche (vescichette seminali – prostata - ghiandole bulbo-uretrali) - genitali esterni.

FISIOLOGIA UMANA

Organizzazione funzionale del corpo umano e omeostasi.
SISTEMA NERVOSO: Il neurone. Meccanismi di trasporto. Potenziale di membrana. Potenziale d’azione. Sinapsi chimiche e elettriche. Trasmettitori e secondi messaggeri. Il muscolo. Contrazione muscolare. Organizzazione del sistema motorio. Riflessi spinali. Cervelletto e gangli della base. Corteccia motoria. Organizzazione del sistema sensoriale. Recettori sensoriali. Vie sensoriali. Corteccia sensoriale. Funzioni integrative superiori. Sistema nervoso autonomo.
CUORE E CIRCOLAZIONE: Organizzazione e funzioni dell’apparato cardiovascolare. Caratteristiche elettriche e contrattili del miocardio. Il ciclo cardiaco. ECG. Sistema arterioso e venoso. Flusso e pressione. Microcircolazione. Regolazione della circolazione. Circolazione polmonare. Circolazione coronarica.
SISTEMA RESPIRATORIO: Organizzazione e funzioni del sistema respiratorio. La ventilazione polmonare. Meccanica respiratoria. Scambio polmonare di gas. Trasporto dei gas nel sangue. Regolazione del respiro.
SISTEMA DIGERENTE: aspetti generali dell’organizzazione e funzioni dell’apparato digerente. La cavità buccale: suddivisione e limiti. La lingua. I denti. Le ghiandole salivari maggiori. Faringe. Sede e morfologia cavitaria. Il tubo digerente: morfologia e sede dei diversi tratti. Il peritoneo: la cavità peritoneale ed il suo contenuto. Il fegato ed il pancreas. Struttura degli organi.
SISTEMA URINARIO: aspetti generali dell’organizzazione e funzioni del sistema renale.
APPARATO LINFATICO: milza, timo e linfonodi. Struttura degli organi.
APPARATO TEGUMENTARIO.
APPARATO GENITALE: organizzazione anatomica dell’apparato genitale maschile e femminile. Gonadi. Struttura degli organi.
SISTEMA ENDOCRINO: morfologia, sede, rapporti e struttura delle ghiandole endocrine.

MEDICAL GENETICS

The human karyotype; Mendel's laws and exceptions; The models of inheritance; Chromosomal anomalies, gene mutations, dynamic mutations, mutagenic agents; Genetics and environment: multifactorial diseases; Genomic and disease imprinting; Genetic markers and polymorphisms; DNA manipulation in human and medical genetics; The genetics of cancer; Genetic tests.

HISTOLOGY

- Functional organization of the cells in the tissues: membrane specializations and cell junctions - cell-cell and cell-extracellular matrix interactions – staminal cells

- Epithelial tissue: general characteristics and classification of epithelia - barrier function, transport, and secretion - glandular epithelia: exocrine and endocrine glands

- Connective tissue: general characteristics - classification and functions of connective tissues - cells of the connective tissue - the extracellular matrix

- Supporting tissues: bone - cartilage tissue

- Muscle tissue: striated muscle - smooth muscle - cardiac muscle - the neuro-muscular junction - muscle contraction

- Nervous tissue: the form and structure of neurons - nerve impulse generation (potential action) - axon - the myelin sheath - the synapses - glial cells

- Blood: the blood elements (erythrocytes, granulocytes: lymphocytes, monocytes/macrophages, platelets) - hemopoiesis - immune response.

 

For each topic there will be a brief study of the histological characterization of the different tissues, through the presentation of slides showing histological preparations.

HUMAN ANATOMY AND NEUROANATOMY

The course will illustrate the organization of organs and systems by integrating the systematic approach to the topographical one. In particular, the histological study of the structure of the organs will be emphasized, which is fundamental for understanding the pathophysiology, as well as the mutual position of the organs within the different body districts. Particular attention will also be paid to those relationships that are significant to the understanding of the functional mechanisms of the most common diagnostic and therapeutic maneuvers.

.  Tissues - Organs - Apparatus and Systems.

• Topographical subdivision of the human body - Surface anatomy - Body cavities and visceral spaces - Axes and reference planes - Anatomical terminology.
• Integumentary System - skin, epidermis, dermis, skin appendages.
• General introduction to the nervous system: development and organization of the brain, SN topography, microscopic anatomy, meninges, ventricles and vascularity of the brain.
• Central SN: spinal cord, brainstem, cerebellum, diencephalon, telencephalon, limbic system.
• General organization of the autonomic and peripheral nervous system (cranial and spinal nerves).
• Locomotor system - generalities, skeletal muscle, skull and neck, vertebral column-rachis, thorax, pelvis, upper limb, lower limb.
• Cardio-circulatory system:
• Macro and microscopic anatomy of the heart and pericardium - general and pulmonary circulation - portal circulation - collateral circulation - fetal circulation. Origin, course and termination of the main arterial, venous and lymphatic vessels (superficial and deep).
• Respiratory system: Upper airways (external nose - nasal cavity - paranasal sinuses - pharynx), Lower airways (larynx - trachea - extrapulmonary and intrapulmonary bronchi), Lungs, pleurae.
• Digestive system: Oral cavity and related glands - pharynx - esophagus - stomach - small and large intestine - glands attached to the duodenum (liver and biliary tract - pancreas) - endocrine cells of the digestive system.
• Endocrine system: diffuse endocrine system - neurosecerning hypothalamic nuclei - pituitary gland - epiphysis - thyroid gland - parathyroid glands - pancreatic islets - adrenal glands - endocrine component of the gonads.
• Urinary system: Kidneys, Urinary tract (calyxes and renal pelvis - ureters - bladder - male urethra - female urethra)
• Female reproductive system: Ovaries - genital tracts (fallopian tubes - uterus - vagina) - external genitalia. Ovary cycle - uterine cycle.
• Male reproductive system: testes - spermatic ducts - glands attached to the spermatic ducts (seminal vesicles - prostate - bulbo-urethral glands) - external genitalia.

HUMAN PHISIOLOGY

Functional organization of the human body and homeostasis.

NERVOUS SYSTEM: The neuron. Transport mechanisms. Membrane potential. Action potential. Chemical and electrical synapses. Transmitters and second messengers. The muscle. Muscle contraction. Organization of the motor system. Spinal reflexes. Cerebellum and basal ganglia. Motor cortex. Organization of the sensory system. Sensory receptors. Sensory pathways. Sensory cortex. Higher integrative functions. Autonomous nervous system.

HEART AND CIRCULATION: Organization and functions of the cardiovascular system. Electrical and contractile characteristics of the myocardium. The cardiac cycle. ECG. Arterial and venous system. Flow and pressure. Microcirculation. Circulation regulation. Pulmonary circulation. Coronary circulation.

RESPIRATORY SYSTEM: Organization and functions of the respiratory system. Pulmonary ventilation. Respiratory mechanics. Pulmonary gas exchange. Transport of gases in the blood. Breath regulation.

DIGESTIVE SYSTEM: general aspects of the organization and functions of the digestive system. The buccal cavity: subdivision and limits. The tongue. Teeth. The major salivary glands. Pharynx. Location and cavity morphology. The digestive tract: morphology and location of the different tracts. The peritoneum: the peritoneal cavity and its contents. The liver and pancreas. Organ structure.

URINARY SYSTEM: general aspects of the organization and functions of the renal system.

LYMPHATIC SYSTEM: spleen, thymus and lymph nodes. Organ structure.

INTEGUMENTARY SYSTEM.

GENITAL SYSTEM: anatomical organization of the male and female genital system. Gonadi. Organ structure.

ENDOCRINE SYSTEM: morphology, location, relationships and structure of the endocrine glands.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

GENETICA MEDICA  L'insegnamento si articola in 12 ore di didattica frontale, che prevedono una forte componente interattiva tra docente e studenti,  ed esercitazioni di genetica.

ISTOLOGIA L'insegnamento si articola in 12 ore di didattica frontale, che prevedono una forte componente interattiva tra docente e studenti.

ANATOMIA UMANA E NEUROANATOMIA Per l'AA 2022/23 l'insegnamento si articola in 36 ore di didattica in presenza comprendente approfondimenti pratici specifici per il Corso di Laurea.

FISIOLOGIA L'insegnamento si articola in 24 ore di didattica frontale, che prevedono una forte componente interattiva tra docente e studenti.

Tutti gli insegnamenti saranno erogati in presenza, secondo le modalità e i tempi che verranno comunicati dal docente compatibilmente con le eventuali disposizioni di carattere sanitario.

MEDICAL GENETICS Teaching is divided into 12 hours of frontal teaching, which include a strong interactive component between teacher and students, and genetics exercises.

HISTOLOGY

The course is divided into 12 hours of frontal teaching, which provide a strong interactive component between teacher and students

HUMAN ANATOMY AND NEUROANATOMY For the 2022/23 academic year, teaching is divided into 36 hours of face-to-face teaching including specific practical insights for the Degree Course.

PHYSIOLOGY Teaching is divided into 24 hours of frontal teaching, which include a strong interactive component between teacher and students.

All courses will be delivered face to face, according to the methods and times that will be communicated by the teacher compatibly with any medical provisions.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Per ciascuna attività formativa indicata è previsto un accertamento conclusivo e certificativo alla fine del periodo in cui si è svolta l’attività. Per gli insegnamenti articolati in moduli la valutazione finale del profitto è unitaria e collegiale. Con il superamento dell’esame o della verifica lo studente consegue i CFU attribuiti all’attività formativa in oggetto.

GENETICA MEDICA

Al termine dell’Insegnamento si procederà a valutare l’apprendimento attraverso un test scritto a domande chiuse relativo a tutti gli argomenti trattati nel modulo. Il test comprende 32 domande chiuse e il voto finale è espresso in 30esimi e farà media ponderata con i voti degli altri insegnamenti.

ISTOLOGIA

Al termine dell’Insegnamento si procederà a valutare l’apprendimento attraverso un test scritto a domande chiuse relativo a tutti gli argomenti trattati nel modulo. Il test comprende 25 domande chiuse e il voto finale è espresso in 30esimi e farà media ponderata con i voti degli altri insegnamenti.

ANATOMIA UMANA E NEUROANATOMIA

Esame scritto il cui voto farà media ponderata con i voti degli altri insegnamenti.

FISIOLOGIA

Esame scritto relativo a tutti gli argomenti trattati nel modulo. Il test consiste in 25 domande chiuse e 2 domande aperte e il voto farà media ponderata con i voti degli altri moduli

È facoltà degli studenti e delle studentesse di richiedere l'esame a distanza secondo le modalità indicate dall'Ateneo, esclusivamente in casi di condizioni documentabili di fragilità legate alla pandemia da COVID-19.



For each training activity indicated, a conclusive and certification assessment is required at the end of the period in which the activity was carried out. For courses divided into modules, the final assessment of the results is unitary and collegial. By passing the exam or verification, the student obtains the credits attributed to the training activity in question.

MEDICAL GENETICS

At the end of the course the learning will be evaluated through a written test (closed questions) about all topics covered in the course. The test consists in 32 closed questions and the final grade is expressed in fraction of 30 and the weighted mean will be done with marks from the other teaching modules

HISTOLOGY

At the end of the course the learning will be evaluated through a written test (closed questions) about all topics covered in the course. The test consists in 25 closed questions and the final grade is expressed in fraction of 30 and the weighted mean will be done with marks from the other teaching modules

HUMAN ANATOMY AND NEUROANATOMY

Written exam whose mark will be weighted with the marks of the other courses.

PHYSIOLOGY

Written exam related to all the topics covered in the module. The test consists of 25 closed questions and 2 open questions and the mark will be weighted average with the marks of the other modules

Students have the right to request the remote exam according to the procedures indicated by the University, exclusively in cases of documentable conditions of fragility related to the COVID-19 pandemic.

 

Oggetto:

Attività di supporto

GENETICA MEDICA  L’insegnamento prevede attività di supporto con esercitazioni su problemi di genetica medica.  Durante le lezioni e le esercitazioni potranno essere organizzati a richiesta incontri e discussioni su argomenti specifici di particolare interesse. Disponibilità per incontri individuali se richiesti dagli studenti.

ISTOLOGIA

Disponibilità del docente a rivedere gli argomenti trattati non compresi, se richiesto, prima della verifica finale

ANATOMIA UMANA E NEUROANATOMIA: Durante le lezioni potranno essere organizzati a richiesta incontri e discussioni su argomenti specifici di particolare interesse. Disponibilità per incontri individuali se richiesti dagli studenti.

FISIOLOGIA

Durante le lezioni potranno essere organizzati a richiesta incontri e discussioni su argomenti specifici di particolare interesse. Disponibilità per incontri individuali se richiesti dagli studenti.

MEDICAL GENETICS The teaching includes support activities with exercises on medical genetics problems. During the lessons and exercises, meetings and discussions on specific topics of particular interest can be organized on request. Availability for individual meetings if requested by students.

HISTOLOGY

The teacher could be contacted to review the topics covered not understood, if required, before the final test

HUMAN ANATOMY AND NEUROANATOMY: During the lessons, meetings and discussions on specific topics of particular interest can be organized on request. Availability for individual meetings if requested by students.

PHYSIOLOGY

During the lessons, meetings and discussions on specific topics of particular interest can be organized on request. Availability for individual meetings if requested by students.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

GENETICA MEDICA

Agli studenti viene fornito il materiale utilizzato per le lezioni (slides) al termine delle stesse. Tale materiale funge da supporto e guida allo studio e alla preparazione all'esame.

Testi consigliati:

  • Giovanni Neri, Maurizio Genuardi, Genetica Umana e Medica, Elsevier Masson
  • Giuseppe Novelli, Emiliano Giardina, Genetica Medica Pratica, Aracne editrice

Students are provided with the material used for the lessons (slides) at the end of the lessons. This material serves as a support and guide to studying and preparing for the exam.

Recommended texts:

  • Giovanni Neri, Maurizio Genuardi, Genetica Umana e Medica, Elsevier Masson
  • Giuseppe Novelli, Emiliano Giardina, Genetica Medica Pratica, Aracne editrice

ISTOLOGIA

Agli studenti viene fornito il materiale utilizzato per le lezioni (slides) al termine delle stesse. Tale materiale funge da supporto e guida allo studio e alla preparazione all'esame.

Testi consigliati:

Martini, Timmons e Tallisch, “Anatomia Umana”; EdiSES 3a Edizione

Alan Stevens- James Lowe. “Istologia Umana”., Edizioni: Casa Editrice Ambrosiana

Roberta Di Pietro: “Elementi di Istologia”, EdiSES

Students are provided with the material used for the lessons (slides) at the end of the lessons. This material serves as a support and guide to studying and preparing for the exam.

Recommended texts:

Martini, Timmons e Tallisch, “Anatomia Umana”; EdiSES 3a Edizione

Alan Stevens- James Lowe. “Istologia Umana”., Edizioni: Casa Editrice Ambrosiana

Roberta Di Pietro: “Elementi di Istologia”, EdiSES

FISIOLOGIA UMANA

- Martini. Fondamenti di anatomia e fisiologia. EdiSES

- Thibodeau, Patton. Anatomia e fisiologia. CEA

- Tortora, Derrickson. Principi di anatomia e fisiologia. CEA

- Saladin. Anatomia e fisiologia. Piccin

- Silverthorn. Fisiologia. Un approccio integrato. CEA

- Sherwood. Fisiologia umana. Zanichelli

- Berne, Levy. Fisiologia. CEA

- Guyton, Hall. Fisiologia medica. Masson

- Stanfield. Fisiologia. EdiSES

- Zocchi. Princuipi di fisiologia. EdiSES

- Hinchliff-Montague-Watson.  Fisiologia per la pratica infermieristica. CEA

- Compendio di fisiologia umana, Autori vari, Ed Piccin.

ANATOMIA UMANA E NEUROANATOMIA

- Anatomia Umana e Funzionale - A. Vercelli et al. - Minerva Medica

- Anatomia Umana - F.H. Martini et al. - Edises

- Anatomia Umana -; McKinley et al. -; PICCIN

- Anatomia Umana -; Kenneth S. Saladin - PICCIN

 





Oggetto:

Note

1°SEMESTRE METODI DI VALUTAZIONE: PROVA SCRITTA/ORALE VERRANNO DATE INDICAZIONI DAL DOCENTE IN AULA

 

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 16/05/2023 15:38
    Non cliccare qui!