Vai al contenuto principale
Oggetto:

TIROCINIO III ANNO

Oggetto:

CLINICAL TRAINING YEAR III

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
MED2992
Docente
Paola Guglielmino
Anno
3° anno
Periodo
Da definire
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
25
SSD attività didattica
MED/50 - scienze tecniche mediche applicate
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Gli studenti devono:
• durante il corso di terapia dei vari quadri patologici, in relazione all’età del
paziente, poter formulare domande (per es. utili per la raccolta dei dati per il
piano di terapia, per il decorso della terapia, per l’aggiunta di collaboratori in altri
campi ed istituzione diagnostiche e terapeutiche);
• nel rapporto paziente/terapeuta poter riconoscere le evoluzioni, ovvero i problemi
connessi (per es. nei casi in cui si crei una certa confidenza di guida e dipendenza
reciproche, di transfert, di opposizione, di segni di paura, di dispiacere, di
ambivalenza, di delusioni);
• saper cogliere, durante la terapia, le situazioni critiche (per es. sfoghi affettivi,
segni di particolari momenti di sofferenza della vita, problemi nel rapporto fra
paziente e terapeuta) e saperle aggirare adeguatamente (per es. tramite la
tolleranza di manifestazioni affettive, la discussione su sentimenti repressi,. la
libera discussione nel corso della terapia a proposito di elementi che causano
fastidi);
•  poter osservare i comportamenti anomali e particolarmente i prototipi di
interazione non verbale e saper riconoscere sia il reciproco accavallarsi delle
percezioni oggettive e soggettive, sia i tipici errori di osservazione;
•  poter includere nell’osservazione di questi comportamenti i genitori, parenti e i
gruppi di riferimento;
•  poter usare forme particolari di controllo del linguaggio per la raccolta dei dati
anamnestici, per una visita ed un controllo medico e poter riconoscere ciò che sta
saper utilizzare, nel lavoro con i gruppi, i vari metodi di intervento (per es. la
pratica per l’incoraggiamento della coesione e dell’interazione del gruppo, la
pratica per il completamento dei processi di gruppo);
• saper valutare le possibilità ed i problemi che emergono dal lavoro interdisciplinare.

Students must:

  • during the course of therapy of the various pathological pictures, in relation to the age of

patient, being able to formulate questions (e.g. useful for collecting data for the

therapy plan, for the course of therapy, for the addition of collaborators in others

diagnostic and therapeutic fields and institutions);

  • in the patient/therapist relationship being able to recognize developments, ie problems

connected (e.g. in cases where a certain driving confidence and dependence is created

reciprocal, of transference, of opposition, of signs of fear, of displeasure, of

ambivalence, of delusions);

  • knowing how to grasp, during therapy, critical situations (eg emotional outbursts,

signs of particular moments of suffering in life, problems in the relationship between

patient and therapist) and knowing how to circumvent them adequately (e.g. through the

tolerance of affective manifestations, discussion of repressed feelings,. there

free discussion in the course of therapy about causative elements

annoyances);

  • being able to observe anomalous behavior and particularly the prototypes of

non-verbal interaction and being able to recognize both the mutual overlapping of

objective and subjective perceptions, as well as the typical errors of observation;

  • being able to include parents, relatives and children in the observation of these behaviours

reference groups;

  • be able to use particular forms of language control for data collection

medical history, for a medical visit and check-up and to be able to recognize what is happening

knowing how to use, in working with groups, the various methods of intervention (e.g. the

practice for the encouragement of group cohesion and interaction, the

practice for completing group processes);

• knowing how to evaluate the possibilities and problems that emerge from interdisciplinary work

 

Oggetto:

Programma

Sul piano dell’interazione personale e terapeutica gli studenti devono aver sviluppato
una buona comprensione del comportamento umano nei vari contesti sociali, aver
sensibilizzato la propria capacità percettiva di osservazione delle relative reazioni.
Devono avere una conoscenza di base delle diverse forme di trattamento terapeutico e
devono poter trasferire tutto ciò nella pratica logopedica. Essi devono saper
riconoscere i limiti propri e della propria professione ed in seguito alla comparsa di
speciali problemi, saper collaborare con altri gruppi di professionisti.
Esercizi per l’esame obiettivo.
Obiettivi generali di studio.
Gli studenti devono sia saper compiere le indagini che eseguire e valutare i test per
l’inquadramento e la corrispondente diagnostica terapeutica.
Obiettivi specifici di studio.
Gli studenti devono:
 saper usare le tecniche del colloquio per la raccolta dai dati anamnestici (per es.
per cogliere il gioco dei ruoli);
 saper osservare e descrivere il comportamento verbale e non, registrare e
analizzare la varie interazioni;
 saper applicare i mezzi strumentali per la diagnostica;
 saper usare e valutare test standardizzati e metodi informali di controllo per la
comprensione di disturbi di voce, linguaggio ed udito ed infine interpretare i
risultati;
 saper giudicare le diverse funzioni e metodiche della diagnostica prima e dopo la
terapia;
 saper valutare l’evoluzione del trattamento ed i risultati nonché redigere relazioni
in merito.
 Esercizi di pianificazione terapeutica.
Obiettivi generali di studio.
Gli studenti devono saper preparare un piano di lavoro per ciascuna seduta
terapeutica ed un piano di lavoro per l’intero corso della terapia.
Obiettivi specifici di studio.
Gli studenti devono:
 saper sviluppare un piano di terapia individuale in base ai risultati della diagnosi
foniatrica, della diagnostica logopedica e di altri esami;
in base ad informazioni date in precedenza sulla situazione delle cure, saper
pianificare obiettivi di terapia per ogni singola seduta terapeutica;
 saper giudicare vantaggi o svantaggi e l’applicabilità delle varie metodologie.
Terapia supervisionata.
Si intende per supervisione sia il controllo, che le indicazioni effettuate per
l’esecuzione di procedure di diagnostica e pratica terapeutica.
Nell’ambito del tirocinio, con opportuna supervisione, lo studente deve acquisire le
competenze relative all’attuazione di tutti gli atti professionali specifici, per ogni
quadro patologico del catalogo nosologico.
Obiettivi generali di studio.
Gli studenti devono essere capaci, in collaborazione con il medico, di effettuare
autonomamente e responsabilmente anamnesi ed esami logopedici. Devono saper
attuare una terapia logopedica ed inoltre saper consigliare i pazienti ed i loro parenti.
Devono inoltre saper usare le proprie conoscenze e capacità traendole dalle lezioni
tecniche e pratiche e dai restanti momenti di formazione pratica.
Terapia supervisionata delle disfonie.
Terapia supervisionata di pazienti laringectomizzati.
Terapia supervisionata dei disturbi dello sviluppo del linguaggio.
Terapia supervisionata dei disturbi di apprendimento.
Terapia supervisionata delle sordità prelinguali e dislalie audiogene.
Terapia supervisionata delle sordità postlinguali.
Terapia supervisionata delle dislalie meccaniche-periferiche.
Terapia supervisionata dei disturbi della deglutizione infantile.
Terapia supervisionata delle afasie e disartrie.
Terapia supervisionata della disfagia negli adulti, di tipo neurologico e postchirurgico.
Terapia supervisionata delle Sindromi demenziali neurodegenerative e
multinfartuali.
Terapia supervisionata degli esiti di P.C.I.
Terapia supervisionata nei disturbi di flusso come la balbuzie ed il tumultus sermonis


In terms of personal and therapeutic interaction, students must have developeda good understanding of human behavior in various social contexts, havingsensitized one's perceptive ability to observe the relative reactions.They must have a basic knowledge of different forms of therapeutic and treatmentthey must be able to transfer all of this into speech therapy practice. They must knowrecognize the limits of one's own and of one's profession and following the appearance ofspecial problems, being able to collaborate with other groups of professionals.Physical examination exercises.General study objectives.Students must be able to both take surveys and perform and evaluate tests forthe classification and the corresponding therapeutic diagnostics.Specific study objectives.Students must: knowing how to use interview techniques for the collection of anamnestic data (e.g.to grasp the role play); being able to observe and describe verbal and non-verbal behaviour, record eanalyze the various interactions; know how to apply the instrumental means for diagnostics; know how to use and evaluate standardized tests and informal control methods forunderstanding of speech, language and hearing disorders and finally interpreting iresults; know how to judge the different functions and methods of diagnostics before and aftertherapy; know how to evaluate the evolution of the treatment and the results as well as draw up reportsabout. Therapy planning exercises.General study objectives.

Students must know how to prepare a work plan for each sessiontherapy and a work plan for the entire course of therapy.Specific study objectives.Students must:know how to develop an individual therapy plan based on the results of the diagnosisphoniatrics, speech therapy diagnostics and other tests;on the basis of information given previously on the situation of care, to knowplan therapy goals for each individual therapy session;know how to judge advantages or disadvantages and the applicability of the various methodologies.Supervised therapy.Supervision means both the control and the indications carried out forthe execution of diagnostic procedures and therapeutic practice.As part of the internship, with appropriate supervision, the student must acquire theskills related to the implementation of all specific professional acts, for eachpathological picture of the nosological catalog.General study objectives.Students must be able, in collaboration with the doctor, to carry outindependently and responsibly medical history and logopedic examinations. They must knowimplement speech therapy and also know how to advise patients and their relatives.They must also know how to use their knowledge and skills from the lessonstechniques and practices and from the remaining moments of practical training.Supervised therapy of dysphonia.Supervised therapy of laryngectomised patients.Supervised therapy of developmental language disorders.Supervised therapy of learning disabilities.Supervised therapy of prelingual deafness and audiogenic dyslalia.Supervised treatment of postlingual deafness.Supervised therapy of mechanical-peripheral dyslalias.Supervised therapy of childhood swallowing disorders.Supervised therapy of aphasias and dysarthrias.Supervised therapy of dysphagia in adults, neurological and postsurgical.Supervised therapy of neurodegenerative dementia syndromes emultiinfarct.Supervised therapy of the outcomes of P.C.I.Supervised therapy in flow disorders such as stuttering and tumultus sermonis

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame di tirocinio consiste in una prova ORALE  nel corso della quale lo studente deve dimostrare di aver acquisito le conoscenze e le abilità teorico-pratiche e tecnico-operative proprie dello specifico profilo professionale, presentando e valutando in modo critico dei casi clinici inerenti le patologie/disturbi del catalogo nosologico del Logopedista. Le domande di esame alla prova orale sono almeno tre sui casi clinici ed una domanda su un argomento generale del programma di tirocinio.

La valutazione finale è in trentesimi ed è indispensabile, per il superamento del Modulo di Tirocinio, acquisire una valutazione pari o maggiore a 18/30. In caso contrario, lo studente dovrà ripetere l’intero percorso di tirocinio annuale.


The internship exam consists of an ORAL test during which the student must demonstrate that he has acquired the knowledge and theoretical-practical and technical-operative skills of the specific professional profile, presenting and critically evaluating clinical cases concerning the pathologies/disorders in the speech therapist's nosological catalogue. The exam questions for the oral exam are at least three on clinical cases and one question on a general topic of the internship program. The final evaluation is out of thirty and it is essential, in order to pass the Internship Module, to acquire an evaluation equal to or greater than 18/30. Otherwise, the student will have to repeat the entire annual internship.

 

Testi consigliati e bibliografia



Registrazione
  • Chiusa
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 16/05/2023 15:38
    Non cliccare qui!